Lingua
 Scegli
 Partners
See all partners...
 visita il sito
Documento senza titolo



SmartPartner is developed by The SmartFactory (http://www.smartfactory.ca), a division of InBox Solutions (http://www.inboxsolutions.net)
SmartPartner > The National Piping Centre
The National Piping Centre The National Piping Centre
Con la fondazione a Glasgow del National Piping Centre si è dato luogo alla creazione diun altro centro d’eccellenza per lo studio e la diffusione della GHB

Il Centre sorge a pochissimi metri di distanza dalla Royal Scottish Academy of Music & Drama in uno splendido edificio del 1872, già palesemente destinato a luogo di culto.

All’interno della stgruttura trovano collocazione delle salete per lo studio non solo della GHB ma anche della Scottish Smallpipe, della Uillean Pipe, dello Scottish Fiddle, Accordian e del drumming.
All’interno dell’edificio è collocato anche un interessantissimo museo un auditorium una biblioteca ben fornita, un negozio di articoli correlati alla GHB che vanno da un vasto assortimento di ance all’Highland dress. Adiacente alla scuola e strutturalmente a essa collegato c’è anche un piccolo albergo con annesso ristorante.

Il National Piping Centre offre una soluzione di alta qualità sia ai membri della grande famiglia del piping sia ai semplici visitatori e ciò da qualsiasi parte essi provengano.
Il Centre offre corsi di insegnamento per ogni livello e per ogni grado. Esistono anche corsi serali per andar incontro alle esigenze di appassionati impossibilitati a frequentare la scuola in orari diversi perché impegnati in attività lavorative o di altra natura.
L’insegnamento può essere sia del tipo “individuale” sia organizzato per classi così come è possibile anche beneficiarfe di corsi intensivi della durata di 5 giorni con ben 4 ore di lezione al giorno.
Scopo del Centre è incrementare il piacere e l’interesse nel piping e, sopra ogni cosa, di innalzare lo standard qualitativo del piping in genere.
Per come già detto in precedenza è possibile accedere a corsi idi insegnamento anche per strumenti diversi dalla GHB e segnatamente per la Scottish Smallpipe e per la Uillean Pipe.

Il Piping Centre è un frutto dei nostri tempi ed opera con strumenti e metodi moderni, riuscendo ad interpretare tutti i segnali di “novità” provenienti dalla rinnovata fraternità del piping, senza peraltro scendere a compromessi sul piano della qualità tecnica e musiale.
L’apertura al “nuovo”, inteso in senso lato, e uninesauribile “attivismo” sono, probabilmente, le chiavi del successo del Centre e gli elementi di maggiore differenziazione dal College of Piping cheha trovato in un certo immobilismo e in un certomalinteso attaccamento alle tradizioni uno dei propri più grandi limiti.

Il Piping Centre sin dalla fondazione si è avvalso della collaborazione di professionisti dialtissimo livello implementando d’anno in anno il proprio staff con l’acquisizione di personaggi che “sono” essi stessi la “storia” dello strumento.

Di particolare rilievo è la presenza a capo della struttura didattica di un “principal” del calibro di Roddy MacLeod (vedi capitolo sui grandi piper contemporanei) o di un direttore dei corsi del livello del maggiore P/M Gavin Stoddart, fino a 3 anni fa direttore e responsabile del “piping” per l’intero British Army.

Per non parlare poi degli insegnanti : i nomi Allan MacDonald, Gordon Walker (fino a tutto il 2004), Chris Armstrong, Finlay MacDonald, Simon McKerrell, Jimmy Banks, Paul Warren etc. compaiono tutti nel gotha del piping mondiale.
La grandezza del Centre consiste nel far sentire anche il più principiante degli allievi importante quanto se non più degli altri. Il principiante, e ciò è capitato a uno degli autori, è assegnato immediatamente alle cure di insegnanti di primissimo piano; non esistono figure di basso profilo.
Lo stesso “parco docente” è, a sua volta, coinvolto in cicli di seminari di perfezionamento il che consente un continuo aggiornamento e una costante vedrifica dei programmi e dei metodi d’insegnamento e ciò avendo come punto di riferimento i parametri imposti da’’Institute of Piping.

Il Centre lavora in stretta collaborazione anche con la Royal Scottish Academy of Music and Drama rendendo possibile il corso di laurea in Scottish Music ed ha legami con altre istituzioni accademiche per rafforzare il ruolo del piping nel più ampio contesto dell’educazione musicale scozzese.

E’ con questa finalità che il Centre ha recentemente “creato” la National Youth Pipe Band (vedi capitolo sulle pipe band) attuando un progetto sostenuto dal Consiglio Scozzese delle Arti offrendo a giovani piper provenienti da tutta la Scozia insegnamento intensivo avente ad oggetto i più ampi aspetti del piping.
Altra recente iniziativa ascrivibile a merito del Centre è il “lancio” del Glasgow Piping Festival, giunto quest’anno alla seconda edizione con il nome di “Piping Live”, che raduna nella settimana antecedente lo svolgimento dei Worlds, il fior fiore del piping mondiale non limitato alla GHB.
Ultima idea, appena sfornata, è la CLASP (Competing League Amateur Solo Piper) che si pone il fine di attrarre (elevandone lo standard qualitativo) il “popolo” dei piper amatoriali di ogni età e cioè di quella stragrande maggioranza che non vole o non può partecipare alle competizioni ufficiali allestite per i “professional”.

Una menzione particolare la merita, infine, il piccolo albergo-ristorante annesso al Centre, il “Piper’s Tryst”, che rappresenta un’ottima soluzione, soprattutto per coloro che devono frequentare corsi intensivi, di reale “full immersion” nella scuola realizzando appieno il notorio concetto di “casa e bottega”. Il tgrattamento è di buon livello e la cucina del ristorante è pregevole. I prezzi sono nella media anglosassone e, pertanto, un po’ “carucci” ma l’opportunità è davvero comoda.


Partner's informations
Web site
http://www.thepipingcentre.co.uk/
 
Statistics
This page has been seen 6756 times
This partner's website has been visited 1737 times