Lingua
 Scegli
 Partners
See all partners...
 visita il sito
Documento senza titolo



ITALIAN SPRING PIPING SCHOOL  : FINLAY MacDONALD
Inviato da admin il 12/12/2011 18:10:00 (5183 letture)


Finlay MacDonald


Finlay ha iniziato a suonare la cornamusa all’età di 10 anni, allievo di suo padre, Iain MacDonald, Pipe Major della Neilston and District Pipe Band. Con la Neilson Pipe Band egli ha viaggiato per tutto il mondo esibendosi in terre lontane quali la Cina, il Giappone e la Russia ma anche in tutta Europa.
Dopo 3 anni di studio presso la RSAMD, Finley ha frequentato, appena istituito, il primo corso di laurea in Scottish Music-Piping conseguendo il B.A.
Dopo essersi specializzato quale concertista e compositore, Finlay è stato molto rihiesto come sia come solista che come membro di molte “band” musicali quali Def Shepherd, Battelfield Band,Old Blind Dogs e la Kate Rusby Band.
Stabilitosi a Glasgow, Finlay ha operato come “session man” prendendo parte, con altri musicisti, all’incisione di oltre 20 album di vario genere, spaziando dalla musica tradizionale alla classica e al Jazz. Il suo primo album, con la Finlay MacDonald Band” è stato pubblicato nel 2000 ed è stato un grande successo.
Questa “band” coniuga il linguaggio del “Piping contemporaneo” con quello della tradizione, del funk, del Jazz e della danza. Il successivo album “Pressed for Time”, del 2003, è stato per Finlay occasione di molti tour tra i quali, particolarmente piacevoli, quelli in Italia e in Spagna.
Finlay a Settembre del 2008 ha assunto l’incarico di nuovo Direttore degli Studi di Piping presso la Royal Scottish Academy of Music & Drama per il corso di laurea in Scottish Music—Piping sostituendo il dr. Simon McKerrell (a noi noto per essere stato a capo della delegazione della RSAMD nelle due precedenti edizioni) chiamato ad altri incarichi accademici.
Finlay è anche istruttore presso il National Piping Centre.







Formato stampa Invia questa news ad un amico Crea un file PDF dalla news
I commenti sono proprietà dei rispettivi autori. Non siamo in alcun modo responsabili del loro contenuto.